Spada vichinga Erik il Rosso, 92 cm

129,00

Arma decorativa ispirata al leggendario esploratore vichingo. Prod. Marto.

Disponibilità: 2 disponibili

Erik Thorvaldsson (950 – 1003), noto come Erik “il Rosso” era un vichingo norvegese, ricordato nelle fonti medievali e islandesi come fondatore del primo insediamento norreno in Groenlandia. La tradizione islandese indica che è nato nel distretto di Jæren di Rogaland, in Norvegia, come figlio di Torvald Ásvaldsson, perciò appare anche, patronimicamente, come Erik Thorvaldsson. Il motivo della denominazione de “il Rosso” si riferisce probabilmente al suo colore di capelli e barba. Il padre di Erik il Rosso fu bandito dalla Norvegia per il reato di omicidio colposo. Salpò ad ovest dalla Norvegia con la sua famiglia e si stabilì a Hornstrandir, nell’Islanda nord-occidentale. Dopo aver sposato Thjodhild, Erik si trasferì a Haukadal (Hawksdale) dove costruì una fattoria. Erik si è poi trasferito sull’isola di Öxney (Islanda). La storia popolare attribuisce a Erik la scoperta della Groenlandia: secondo i registri dell’epoca, Galti guidò il primo tentativo norvegese di colonizzare la Groenlandia, che si concluse con un disastro. Erik il Rosso è stato il primo colono europeo.

Dettagli:
– Lunghezza totale: 92 cm
– Materiale della lama: acciaio inossidabile
– Peso: 1,9 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.